Colorati anni ’60?

Stamattina ho solo una canzone in testa: un motivetto continuo che  arrovella la mia mente.

“You Cant’t Stop the Beat”, sentita qualche mese fa guardando il film-musical “Hair Spray – grasso è bello”.

Contagioso e ballabile, la giornata non può che iniziare con una marcia in più.

Ma questi anni ’60 sono davvero così colorati come ci appaiono spesso nei film? Cosa nascondono veramente?

Affascinanti non c’è dubbio. E’ l’era delle innovazioni, dei vestiti eccentrici e del mito delle automobili.


Ma anche delle grandi discriminazioni.

 

Sono anche gli anni del Pop e dei Beatles, della Barbie e di James Bond, del Piper, dell‘LSD e di Woodstock, della piena dell’Arno e della morte di Enrico Mattei.

La corsa allo spazio, della medicina e della robotica… Apollo 11, il primo trapianto di cuore e la scoperta del DNA…

E chissà quanto altro ancora avrebbero da raccontare quegli anni ’60

 

 

Carpe  Diem

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...