Józu desu ne!

Andrea Riscassi

I giapponesi amano profondersi in elogi inutili a favore degli occidentali. Se un occidentale riesce a mangiare con i bastoncini, loro gli fanno i complimenti per l’eccellente coordinazione oculomanuale; se riesce a intercettare un pop fly debole nel campo di sinistra, riceverà elogi per la su abilità sportiva; se impara a dire ciao in giapponese, verrà lodato per la pronuncia fluente e così via. La frase ricorrente in questi casi è józu desu ne!, che significa: “Ehi amico, sei proprio bravo!”, ma che si potrebbe tradurre in: “Niente male, per mio così scemo”.
L’esempio più rappresentativo del significato di józu desu ne! è il modo in cui la mia vicina di casa insegnò al figlio di cinque anni ad andare in bicicletta. Fregandosene delle rotelle lo piazzava su una bici e lo spingeva giù per il via letto d’accesso, dove lui capitombolava inesorabilmente andandosi a schiantare contro un albero oppure…

View original post 144 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...