Oltre la metà delle acque italiane sono contaminate dai pesticidi

O capitano! Mio capitano!...

Immagine

 

Oltre la metà delle acque italiane sono contaminate dai pesticidi. Lo afferma l’edizione 2013 del “Rapporto nazionale pesticidi nelle acque” realizzato dall’Istituto Superiore di Ricerca Ambientale (Ispra) in base ai risultati del monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque superficiali e sotterrane svolto negli anni 2009-2010. La realizzazione del rapporto è il risultato di una complessa attività che coinvolge nelle analisi le Regioni e le Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente permettendo all’Ispra di svolgere un compito di indirizzo tecnico e valutazione delle informazioni e dei dati raccolti che consentono una rappresentazione dello stato di contaminazione da pesticidi delle acque sul territorio nazionale in relazione con i limiti stabiliti dalla normativa europea e nazionale.

L’ampia disponibilità di dati, a partire dal 2003, ha consentito negli anni di analizzare l’evoluzione della contaminazione nel Belpaese che oggi certifica la possibile presenza dicontaminati nelle acque campione pari alla…

View original post 971 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...