O capitano! Mio capitano!...

Immagine

L’attesa per One Billion Rising è finita: nel giorno di San Valentino, si balla in 190 paesi diversi del mondo. Uno “tsunami femminista” per reclamare attraverso la danza i diritti delle donne, come ha spiegato l’organizzatrice Eve Ensler, l’autrice dei “Monologhi della vagina”.Un modo originale per denunciare le violenze che opprimono ogni giorno un miliardo di ragazze in ogni angolo della Terra.

Gli eventi e i flash mob che si stanno organizzando in Italia li trovate sul sito ufficiale http://obritalia.livejournal.com/ e su questo http://www.onebillionrising.org/

GLI EVENTI DI ONE BILLION RISING – Eventi e flash mob sono previsti in tutte le maggiori città del mondo, compresa Roma, dove gli “spettacoli” saranno tre: alle 12.30 in Piazza del Popolo, alle 16 in Piazza di Spagna e alle 16.45 sotto l’Arco di Costantino. “Non è importante conoscere i passi, l’unico obbligo è indossare abiti rossi e neri”, hanno spiegato gli organizzatori. Eppure l’evento…

View original post 582 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...