Panna cotta senza latte – Ann

Per chi ha scelto uno stile di vita vegano

Per chi è intollerante al latte

Per chi semplicemente vuole provare qualcosa di nuovo e leggero, ma allo stesso tempo gustoso

Ecco l’esperimento ben riuscito della panna cotta vegana.

Devo ammettere che era un po’ troppo dolce, ma accompagnata con i frutti di bosco che sono un po’ aspri, stava benissimo!

Ma la cosa più importante è che è facilissima da preparare!

Ingredienti (per 3 coppette):

50 ml di latte vegetale, 2 cucchiaini e mezzo di agar agar in polvere, 300 ml di panna vegetale, 120 gr di zucchero, frutti di bosco per guarnire.

*ho seguito una ricetta che aggiungeva anche 2-3 cucchiaini di vanillina, ma personalmente la eviterei onde evitare quel sapore troppo dolce.

Preparazione:

Fase 1:

far scaldare il latte senza farlo bollire, togliere dal fuoco e aggiungere l’agar agar. Mescolare in modo che l’agar agar si amalgami bene. Lasciare a parte.

Fase 2:

unire in un pentolino la panna vegetale, lo zucchero e la vanillina (se la volete). Scaldare senza portare ad ebollizione e mescolando bene. Togliere dal fuoco e unire il latte (fase 1) alla panna (fase 2). Mescolare bene, versare negli stampini/coppette e lasciare in frigorifero per circa 2 ore.

Capovolgere la coppetta su un piattino e guarnire la panna cotta con i frutti di bosco.

Noi l’abbiamo tenuta nelle coppette/tazze da caffè per mancanza di piatti. La prossima volta la facciamo nei bicchieri così anche senza rivoltarla si vede il contenuto attraverso il vetro.

di: Ann

Tratto da: http://vegannetc.wordpress.com/2012/03/06/vegan-panna-cotta-veganna-cotta-ahahah-d/

Golosamente invitate!

Arriva la stagione calda: questo dolce fresco e leggero è davvero indicato!

Ottimo con il caramello o per i più golosi con una bella crema di cioccolato fondente (ovviamente free milk, soprattutto se si deve escludere il latte dalla propria dieta)

C’è chi preferisce il latte di soia o di riso, una marca piuttosto che un’altra… inizialmente il gusto del latte vegetale può risultare un po’ “difficile” da accettare, ma basta avere un po’ di pazienza e ci si abitua, trovando poi quello che più aggrada il proprio palato…  Impreziosito con frutti di bosco, muesli, cioccolato o caramello, sarà una valida alternativa.

Valentina Meschia

Carpe Diem

Annunci

2 thoughts on “Panna cotta senza latte – Ann

  1. Questa è davvero la dimostrazione che chi ha scelto vegan non si fa mancare nulla. E talvolta è anche meglio preparare questi dolci in chiave vegan: sono sicuramente più leggeri e salutari, senza perdere il gusto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...