Clara Lazen, 10 anni, scopre una nuova molecola – Valentina Meschia

Clara Lazen è una bambina di soli 10 anni. Durante un’esercitazione con modellini molecolari tridimensionali, ha assemblato una molecola che ha attirato l’attenezione del suo insegnante. Clara Lazen frequenta la scuola elementare Border Star Montessori School di Kansas City, il suo insegnate Kenneth Boehr vedendo la molecola assemblata dalla bambina, ne rimane colpito sia per la sua correttezza che per il fatto di non averla mai vista.

Si consulta con Robert Zoellner, professore di chimica alla Humboldt State University in California,  il quale a sua volta comprende di essere di fronte a qualcosa di completamente inedito. Boehr decide di pubblicare un articolo scientifico includendo Zoellner e Clara fra gli autori, apparso tra le pagine del numero di gennaio della rivista “Computational and Theoretical Chemistry”.

Sembra che tale scoperta non sia casuale: Clara ha infatti spiegato di aver unito di proposito le varie parti della molecola in modo da renderla stabile e bilanciata; inoltre nessuno incastro doveva rimanere libero e la struttura doveva risultare in un disegno piacevole.

La nuova molecola formata da ossigeno, azoto e carbonio, è stata denominata Tetranitratossicarbonio e consente l’accumulo stabile e duraturo di energia. Questo composto potrebbe rappresentare una nuova fonte per la produzione di energia.

di: Valentina Meschia

Valentina Meschia

Carpe Diem

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...